Arti Inferiori: GIULIANA MUSSO in LA SCIMMIA | spettacolo posticipato


Programmazione: 
Mercoledì 27 Febbraio
Arti Inferiori: GIULIANA MUSSO in LA SCIMMIA | Gio 19 Dic | ore 21


Da Dicembre 2019 ad Aprile 2020 si svolge all'MPX
la 17° edizione della rassegna teatrale Arti Inferiori
con un calendario di imperdibili spettacoli
per un nuovo programma di grande qualità!

clicca qui per programma SPETTACOLI e info ABBONAMENTI!



lo spettacolo LA SCIMMIA con Giuliana Musso previsto per Giovedì 19 Dicembre 2019
è stato posticipato per infortunio dell'attrice protagonista in data
Giovedì 27 Febbraio 2020 | ore 21.00
I biglietti acquistati per la data del 19/12/19 valgono per l’accesso in sala il giorno 27/02/2020


info:
ARTEVEN | tel. 334 2462748 - 041 5074711
MPX Multisala Pio X | tel. 049 8774325 (in orario proiezioni cinema)


Giovedì 27 Febbraio 2020 | ore 21.00
Giuliana Musso
LA SCIMMIA

di e con Giuliana Musso
liberamente ispirato al racconto Una relazione per un’accademia di Franz Kafka
traduzione e consulenza drammaturgica Monica Capuani
musiche originali Giovanna Pezzetta
movimento a cura di Marta Bevilacqua
assistente alla regia Eva Geatti
direzione tecnica Claudio Parrino
costumi Emmanuela Cossar
© Foto: Manuela Pellegrino

produzione La Corte Ospitale
coproduzione Operaestate Festival Veneto
con il sostegno di Teatro Comunale Città di Vicenza (progetto Residenze 2018)

La scimmia è il corpo che vive, sente e quindi pensa.
È l’animale pienamente umano.
La scimmia siamo noi.


Un essere per metà scimmia e per metà uomo appare sul palcoscenico. È un vero fenomeno: parla, canta e balla. Un buffone, un mostro comico. È nato dalle ferite dell’anima di Franz Kafka, nel 1917, mentre i nazionalismi facevano tremare le vene dell’Europa. Rivive oggi, dopo cent’anni, in una nuova riscrittura di Giuliana Musso, con una più forte consapevolezza politica ed esistenziale. Si rivolge ad un auditorio di illustri Accademici e racconta la sua storia: scimmia libera, unica sopravvissuta di una battuta di caccia, catturata, ingabbiata e torturata, e per sopravvivere alla violenza sceglie di imitare gli umani che l’hanno catturata. L’unica resistenza è l’adattamento.

"Ho conosciuto La Scimmia grazie all’incontro con Monica Capuani che mi ha proposto di leggere un suo adattamento teatrale del racconto di Franz Kafka Una relazione per un’Accademia. Attraverso Monica ho conosciuto anche l’attrice britannica Kathryn Hunter, profonda e magistrale interprete di questo monologo kafkiano. Ma la volontà di creare uno spettacolo è nata solo quando ho scoperto che La Scimmia avrebbe potuto staccarsi dalla dimensione assegnatale dal suo autore per trovarne una più vicina ai temi che mi sono cari.

Il tema principale che ho voluto sviluppare è l’adattamento dell’individuo ad un sistema culturale violento, dominante, pericoloso. Violento perché normalizza la violenza, dominante perché gerarchizza tutti gli esseri viventi, pericoloso, perché ci spinge a una razionalità disumanizzante.

Un’altra forte motivazione che mi ha spinto alla produzione di questo monologo è la mia passione per la natura buffonesca dei caratteri di commedia. Questo personaggio è a suo modo un buffone, tenero come Charlot, diabolico come un arlecchino. La Scimmia è diventata un attore del varietà e parla ai Signori dell’Accademia: facendo il cretino per il pubblico nutre la sua infinita fame di umanità. Ridendo di quello stesso pubblico che compiace ogni sera trova uno spazio di libertà".
Giuliana Musso


BIGLIETTI
intero € 15,00 - ridotto € 13,00
Riduzioni valide per: giovani fino ai 30 anni, studenti con tessere “Studiare a Padova Card”, abbonati Cineforum MPX e soci Coop Alleanza 3.0

PREVENDITA E VENDITA BIGLIETTI
Online prevendita, con diritto di prevendita, dal 9 Dicembre su www.arteven.it, www.vivaticket.it e relativi punti vendita.
Presso la biglietteria MPX prevendita il giorno precedente ogni spettacolo dalle ore 18.45 alle ore 20.30 e vendita il giorno dello spettacolo dalle ore 18.45 ad inizio spettacolo.
 

Orario degli spettacoli
Giovedì: 
27 Febbraio ore 21.00

Facebook Logo

Associazione Cattolica Esercenti Cinema

Federazione Italiana dei Cinema d'Essai