GIORNO DI FESTA | MON ONCLE | LE VACANZE DI MONSIEUR HULOT di J. Tati


Programmazione: 
Martedì 20 Settembre
MPX classic 2016-2017
GIORNO DI FESTA | MON ONCLE | LE VACANZE DI MONSIEUR HULOT di J. Tati

 

Omaggio a JACQUES TATI

Appuntamento speciale della rassegna MPX classic con i film del grande regista francese Jacques Tati recentemente restaurati: commedie entrate a pieno titolo nella storia del cinema, capaci di creare un immaginario che nei decenni ha influenzato schiere di registi e attori. I film di Tati narrano con ironia e delicatezza la nostalgia di un mondo antico in dissoluzione, sostituito dai freddi spazi tecnologici della moderna società dei consumi, attraverso lo stralunato personaggio di Monsieur Hulot, un moderno Don Chisciotte sospeso tra Charlie Chaplin e Buster Keaton.



PROIEZIONI IN PROGRAMMA:

Martedì 20 settembre
ore 16.30
| GIORNO DI FESTA
ore 18.40 | LE VACANZE DI MONSIEUR HULOT
ore 21.00 | MON ONCLE (MIO ZIO)

Mercoledì 21 settembre
ore 16.30 | MON ONCLE (MIO ZIO)
ore 18.40 | GIORNO DI FESTA

Giovedì 22 settembre
ore 18.40 | MON ONCLE (MIO ZIO)
ore 21.00 | LE VACANZE DI MONSIEUR HULOT

Proiezioni di edizioni restaurate in digitale ad alta definizione, in lingua originale con sottotitoli in italiano.

PROMO SPECIALE per TUTTI:
acquistando assieme i biglietti di almeno due film in programma dal 20 al 22 settembre, ciascun biglietto costa solo 4,00 € !

Info e approfondimenti: www.omaggioatati.it

L’omaggio a TATI proseguirà all’MPX a novembre con PLAYTIME

 


GIORNO DI FESTA
(Francia 1949, 84')
di Jacques Tati
con Jacques Tati, Guy Decomble, Paul Frankeur, Santa Relli, Maine Vallée, Roger Rafal, Jacques Beauvais Delcassan, Vali, Robert Balbo, André Pierdel e gli abitanti di Sainte-Sévère.

clicca qui per vedere il trailer del film restaurato

A Sainte Sévère, piccolo centro rurale francese, si allestisce la sagra annuale. Tra le varie “attrazioni”, c’è anche quella di un cinematografo ambulante e François, il postino, complice qualche bicchiere di troppo, si esalta davanti ai prodigi mostrati da un documentario sul servizio postale statunitense. Così, nel suo piccolo, cerca di emulare i “colleghi” d’oltreoceano, con risultati catastrofici.
Film di debutto di Tati che ha incantato il mondo, tra inseguimenti spericolati in bicicletta e gag dal sapore slapstick. Un’autentica chicca, un godimento di vivida intelligenza e di grande finezza.

“Con lui nacque il neo-realismo francese. Jour de fête deriva dalla stessa ispirazione di Roma città aperta” (Jean-Luc Godard)
 


LE VACANZE DI MONSIEUR HULOT
(Francia 1953, 87')
di Jacques Tati
con Jacques Tati, Nathalie Pascaud, Micheline Rolla, Valentine Camax, Louis Perrault, André Dubois, Lucien Frégis, Raymond Carl, René Lacourt, Marguerite Gérard.

clicca qui per vedere il trailer del film restaurato

A bordo della sua vecchia automobile Amilcar, il signor Hulot parte per le sospirate vacanze al mare, portando gran scompiglio nella ridente località bretone.
Il film che fece conoscere al mondo la figura impacciata e inconsapevolmente sovversiva del mitico personaggio incarnato da Jacques Tati. Una splendida satira gentile, musicata dalle voci in sottofondo dei bambini che giocano in spiaggia, sull’incapacità degli adulti di godersi le vacanze.

“Tati possiede una silhouette che si delinea facilmente come un cartoon; solo la sua camminata è una grande invenzione” (Wes Anderson)
 


MON ONCLE (MIO ZIO)
(Francia 1958, 111')
di Jacques Tati
con Jacques Tati, Jean-Pierre Zola, Adrienne Servantie, Alain Bécourt, Lucien Frégis, Dominique Marie, Betty Schneider, Jean-François Martial, Yvonne Arnaud.

clicca qui per vedere il trailer del film restaurato

Il film più esilarante e colorato di Jacques Tati, che mette a confronto due mondi completamente diversi: quello iper-moderno della famiglia Arpel, con quello bucolico e popolare di Hulot, zio strampalato e prediletto del piccolo Gerard. Attraverso una comicità elegante e irresistibile, il regista francese svela le contraddizioni di una società rigida e “di plastica”, e la necessità del gioco come unica via di fuga. Tati definisce il suo stile inconfondibile nella cura maniacale della scenografia e del suono come veri protagonisti della messa in scena. Uno dei film preferiti in assoluto di David Lynch, film gioiello che posiziona il genio di Tati direttamente tra Charlie Chaplin e Buster Keaton.

"Quasi tutti i miei film preferiti sono in bianco e nero. L’unica eccezione è Mon Oncle di Jacques Tati: trovo che i colori in quel film siano straordinari" (David Lynch)
 


 

MPX classic
il piacere dei grandi film del passato nell’alta definizione del cinema digitale
iniziativa organizzata da MPX in collaborazione con i docenti e i corsi di cinema dell’Università di Padova
 

Costo del biglietto
SINGOLA PROIEZIONE intero: 6,50 € ||| ridotto (over 60, abb. Cineforum, carta Feltrinelli): 5,50 € ||| studenti: 4,50 €

Facebook Logo

Europa Cinemas
Associazione Cattolica Esercenti Cinema
Federazione Italiana dei Cinema d'Essai
Il giornale dello spettacolo